19 set 2015

14 abitudini e tradizioni russe che stupiscono gli stranieri.


La Russia, rimane per gli stranieri sempre un'pò misteriosa, a volte sorprendente. Molte tradizioni, diventate abitudini per i russi, delle volte stupiscono. Ecco raccolte qui di seguito,14 esempi di tradizioni e abitudini che forse stupiranno anche voi se non le conoscete già.

1. Festeggiare Capodanno con più slancio rispetto a Natale. 


L'albero di abete si addobba per Capodanno. I regali si fanno per Capodanno. Capodanno, è la festa più importante dell'inverno. Il Natale (nella religione ortodossa cade il 7 di gennaio ), non è festeggiato da tutti e soprattutto con meno entusiasmo e generosità di Capodanno.

2. Pronunciare brindisi veramente lunghi e complicati. 
Solo il più pigro dei russi pronuncerà il semplice "За здоровье!"(traslitt.: Za zdoròv'e) - Alla salute! Davvero. I russi sono pronti a raccontare lunghe barzellette e a pronunciare altrettanto lunghi auguri mentre fanno un brindisi. Hanno, perciò, sempre qualcosa da dire!

3. I Russi preparano sempre più cibo, di quanto è necessario.  


I russi preferiscono preparare portate molto sostanziose, spesso con quintali di maionese. Preparano più cibo di quanto riescono a mangiare, specie quando invitano come ospiti gli amici.

4. Sedersi un minuto, prima di mettersi in viaggio. 
Quando le valigie sono già state preparate, solitamente i russi fanno una pausa, per sedersi con tranquillità un minuto, prima di mettersi in viaggio. Molti non amano questa tradizione, considerandola un lascito del paganesimo, anche se essa permette di tirare un sospiro di sollievo nella confusione dei preparativi.

5. Raccontare barzellette, quanto più spesso possibile. 


I russi possono iniziare un discorso e arrivati ad un certo punto, esclamare: “Come in quella barzelletta!” - ed ovviamente raccontarla anche se non è proprio attinente al discorso. Perchè, amano farsi una risata!

6. Mettersi in ghingheri prima di andare a fare la spesa. 
I russi amano avere un bell'aspetto. I pantaloni consunti della tuta e una t-shirt sformata, non si adattano di certo, neanche per andare a fare la spesa al supermercato. Al contrario invece, un vestito carino e i tacchi, sono una scelta ideale per fare un giretto! Fantastico!

7. Complimentarsi l'un l'altro dopo aver fatto la doccia o la sauna. 


Si usa in Russia pronunciare la frase: “С легким паром!” - (traslitt.: S lëgkim pàrom) - Significa “Auguri per un leggero vapore!” Ma cosa significa quest'espressione? E, perché si dice? E' un antica espressione russa. Il leggero vapore, che si sprigiona dal corpo, dopo essersi lavati o dopo aver fatto la sauna, si credeva fosse la cura contro la maggior parte dei malesseri. Quindi questo, è un augurio di buona salute e di lunga vita!

8. Rispondere onestamente e dilungarsi rispondendo alla domanda: “Come va?”
"Come va?” in Occidente è una domanda di rito, a cui si risponde brevemente con “ Tutto bene, grazie!”. In Russia non è assolutamente così. Se ad un russo si fa questa domanda, egli risponderà descrivendo pienamente ed esaustivamente come va in quel momento della sua vita.

9. Non sorridere agli sconosciuti. 
I russi non sorridono a coloro che non conoscono, neanche se casualmente incontrano i loro sguardi. I loro sorrisi, sono sinceri e solo per gli amici, i parenti e le persone amate.

10. Riguardare e citare continuamente le battute dei vecchi cartoni animati sovietici. 


"Ну, Погоди!"(traslitt.: Nu Pogodì) ha il senso di “Aspetta che, se ti prendo...!” , I musicanti di Brema e "Снежная Королева"(traslitt.: Snèznaja korolèva)- La regina delle Nevi – sono i cartoni animati preferiti in Russia! Le battute di questi e altri cartoni animati del periodo sovietico e le rispettive canzoncine, vengono ancora citate spessissimo.

11. Chiamare tutte le donne “девушка”- (traslitt.:dèvuška)– ragazza. 
In Russia, nonostante l'età, tutte le donne possono essere chiamate “девушка”- (traslitt.: dèvuška) ovvero “ragazza”, anche se hanno più 40 anni!

12. Mettersi a tavola per cenare e rimanere seduti a parlare, fino a mezzanotte e oltre. 


Quando i russi s'incontrano con gli amici o i parenti a cena, si siedono e cenano parlando. Continuano a parlare per tutto il tempo anche mentre prendono il tè, anche mentre si fermano sulla soglia di casa prima di andare via. I russi amano chiacchierare e mangiare.

13. Non buttare mai le buste della spesa. 
Davvero, penso che in tutte le case russe ci sia una gran quantità di buste. Voi chiederete: perché non le buttano? Perchè, si possono riutilizzare!

14. Gli ospiti non si presentano mai a casa di qualcuno senza un regalo.  
Può essere una torta, il vino per la cena, i cioccolatini o i fiori. L'importante non è cosa si porta in dono, ma è il non presentarsi a mani vuote!



Nessun commento:

Posta un commento