12 feb 2017

Il Corsivo Russo... a volte mi fa piangere! - "Russian Cursive... makes me cry sometimes!"



E’certo che nessuno possa mettere in discussione, il fatto che la lingua russa sia difficile!
E’ proprio per questo motivo che risulta molto interessante, osservare quali siano le difficoltà con cui si scontrano gli stranieri nello studiarla.
Una di queste difficoltà, è sicuramente l’uso del corsivo in russo.
A farne da “testimonianza”, si trovano moltissime immagini in internet che ci mostrano come il corsivo russo faccia letteralmente piangere gli stranieri! Voi vi chiederete, perché?
Iniziate a cercare "russian cursive..." nel motore di ricerca e otterrete inevitabilmente "...makes me cry sometimes" (“ il corsivo russo … a volte mi fa piangere”).
La situazione con il corsivo, a volte risulta problematica anche per gli stessi russi o russofoni (gli abitanti dei paesi dell’ex-CSI), i quali  riscontrano un problema simile ad esempio nel decifrare la calligrafia delle ricette prescritte dai dottori.
Dunque, trovare il bandolo della matassa in questa confusione si può, infatti molte persone quando scrivono in corsivo sottolineano con un piccolo trattino, la lettera
Ш -  in basso e la lettera T – in alto.
Ma quali sono le lettere che creano maggiori difficoltà?
Di regola, sono le lettere Ш, М, Л, И.
Delle volte anche la lettera T , che alcuni scrivono simile alla lettera Ш.
Come potete vedere nelle illustrazioni in basso, ci sono gli esempi di parole che creano visivamente maggior impaccio agli stranieri:
"
лишишь", "лилии", "дышишь", "слышишь", "шиншилла" e poche altre.













Quindi, la prossima volta che vi capiterà di “scontrarvi” con una parola di cui non riuscite a decifrare i caratteri in corsivo, ricordatevi questo piccolo decalogo delle difficoltà e avrete sicuramente successo!


Alfabeto russo con notazione in corsivo


01 ott 2016

20 citazioni per scoprire Lev Tolstoj, come non l'avete mai conosciuto.

Era stato il primo a rinunciare ai diritti d'autore, era stato un nemico del sistema statale e per aver rinnegato l'autorità religiosa, era stato allontanato dalla Chiesa. Si era rifiutato di ricevere il premio Nobel, odiava i soldi e aveva preso le difese dei contadini. Sotto questa luce non lo conosceva ancora nessuno. 
Il suo nome è Lev Tolstoj.




1. La forza del governo si regge sull'ignoranza del popolo, ed esso lo sa e perciò lotterà sempre contro l'educazione di quest'ultimo. E' ora di capirlo. 

Сила правительства держится на невежестве народа, и оно знает это и потому всегда будет бороться против просвещения. Пора нам понять это.

26 ago 2016

4 biblioteche online, da cui si possono scaricare gratuitamente e legalmente i libri in russo.


АЛЬДЕБАРАН - ALDEBARAN:

Questa biblioteca offre una grandissima collezione di opere letterarie. Sul sito non solo si possono leggere i testi online e senza registrazione, ma i libri si possono anche scaricare nel formato preferito e adatto ad ogni dispositivo. Prima di scaricare il libro, il lettore ha anche la possibilità di poter visualizzare un breve estratto dell’opera prescelta.

http://aldebaran.ru/



22 ago 2016

“Questo è un successo per tutto il Paese”: le Olimpiadi della Russia attraverso le citazioni.





Nonostante lo scandalo del doping, a causa del quale molti sportivi non hanno potuto prendere parte alle Olimpiadi di Rio, i russi hanno ottenuto dei grandissimi risultati, occupando il quarto posto nel medaglione olimpico. La squadra nazionale russa ha conquistato in tutto 56 medaglie, di cui 19 d’oro, 18 d’argento e 19 di bronzo. Ricordiamo cosa hanno detto a proposito delle Olimpiadi gli stessi atleti, i loro allenatori e le cariche pubbliche.

20 ago 2016

Informatica: come esprimersi in russo come un vero “geek” .




Nella lezione di oggi, studieremo la terminologia legata all'informatica e all'uso del computer. Vi farà piacere sapere che molti termini già li conoscete, poiché sono termini inglesi ovvero anglicismi (vedi post Anglicismi: 15 parole inglesi utilizzate in russo), presenti anche nella lingua italiana.

L'unica differenza rispetto all'italiano è che molti di questi termini, sono traslitterati in cirillico, basandosi sulla pronuncia inglese. Cominciamo col vedere degli esempi!

I dispositivi: 


Компьютер [kampijùter] computer
Принтер [prìnter] stampante
Сканер [skàner] scanner 


18 ago 2016

La bellezza delle donne russe del XIX secolo. Una strepitosa collezione di fotografie d’epoca.




Negli anni 70 e 80 del XIX secolo, si è destato nell’intellighenzia russa, un vivo interesse per la cultura tradizionale antecedente all’epoca di Pietro il Grande. In molti hanno iniziato a collezionare gli oggetti di uso quotidiano di quel periodo. Uno di questi collezionisti, è diventata Natalia Leonidovna Šabel’skaja, una donna di grande cultura, moglie di un importante proprietario terriero. 

11 ago 2016

Anglicismi - 15 parole inglesi utilizzate in russo.


Questa lezione sarà breve e divertente. Vedremo 15 parole inglesi utilizzate correntemente nella lingua russa ovvero - gli Anglicismi. 
La lezione sarà semplice, soprattutto se non vi piace memorizzare nuovi termini in russo mentre la pronuncia di queste parole, riprende quasi fedelmente quella inglese. Cominciamo!
 


To google - Гуглить [gùglit']- cercare su Google
Esempio:
Я люблю гуглить все ответы на мои вопросы.
Io amo cercare su google tutte le risposte alle mie domande. 


Flash mob - Флешмоб [flešmòb]
Esempio:

В нашем городе проведётся флешмоб, посвящённый восьмому марта.
Nella nostra città si terrà un flash mob, dedicato all'otto marzo. 


Creative - Креативный [kriatìvnyj]
Esempio:
Миша очень креативный человек.
Misha è una persona molto creativa. 


31 dic 2015

Felice Anno Nuovo! / Счастливого Нового Года!



A tutti gli amici del blog “HelpLinguaRussa” i miei più sinceri auguri di un Felice Anno Nuovo! 


Всем друзьям блога “HelpLinguaRussa”, мои самые искренние и добрые пожелания Счастливого Нового Года!







19 set 2015

14 abitudini e tradizioni russe che stupiscono gli stranieri.


La Russia, rimane per gli stranieri sempre un'pò misteriosa, a volte sorprendente. Molte tradizioni, diventate abitudini per i russi, delle volte stupiscono. Ecco raccolte qui di seguito,14 esempi di tradizioni e abitudini che forse stupiranno anche voi se non le conoscete già.

1. Festeggiare Capodanno con più slancio rispetto a Natale. 


L'albero di abete si addobba per Capodanno. I regali si fanno per Capodanno. Capodanno, è la festa più importante dell'inverno. Il Natale (nella religione ortodossa cade il 7 di gennaio ), non è festeggiato da tutti e soprattutto con meno entusiasmo e generosità di Capodanno.

16 set 2015

Perchè i russi non sorridono?


1. Nella maniera russa di comunicare, il sorriso non significa gentilezza. I sorrisi in Occidente, indicano pura cortesia durante i saluti. Più una persona sorride e più amichevolezza vuole trasmettere al proprio interlocutore. Il sorriso costante, viene chiamato dai russi “дежурная улыбка" (traslitt.: dezùrnaja ulýbka*) ovvero un sorriso falso e si ritiene essere un tratto negativo, la manifestazione dell' insincerità, della diffidenza e della volontà di non svelare i propri sentimenti.
Il sorriso russo è segno della simpatia personale, non della gentilezza!


30 lug 2015

Perché conviene studiare il russo?


Dall’intervista di RIA Novosti a Vitalij Kostomarov, accademico della РАО (Российское Авторское Общество- Russian Authors' Society) e vice-presidente della МАПРЯЛ (Международная ассоциация преподаваателей русского языка и литературы- Associazione internazionale dei docenti di lingua e letteratura russa), Direttore dell’Istituto Pushkin di lingua e cultura russa di Mosca.



Secondo lei, perché oggi gli stranieri studiano il russo? 
Ogni persona istruita, volente o nolente, deve già durante la scuola media prendere dimestichezza con almeno una lingua straniera. Secondo la propria scelta, certamente, ma scegliendo da un ristretto elenco, proposto dal Ministero dell’Istruzione. 
Lo Stato investe risorse per l’insegnamento di quelle lingue, le quali sono da un punto di vista statale, più importanti da conoscere negli interessi del paese stesso.

15 giu 2015

Время говорить по-русски! Corso di russo on-line gratuito.


Sempre di più l’e-learning ovvero lo studio a distanza, sta prendendo piede nello studio delle lingue straniere.

A questo proposito, vorrei consigliare ai miei lettori, un corso di russo on-line gratuito. Questo corso è stato elaborato dal Centro per l'Istruzione Internazionale del МГУ/ MGU ( Università Statale di Mosca) con il sostegno della fondazione Русский Мир/ Russkij Mir.

Il materiale proposto è pensato per un livello iniziale di conoscenza della lingua (A1-A2).



31 mag 2015

A cosa si dà il nome di “russo” nel mondo?




L’aggettivo “russo” figura spesso in coppia con molteplici espressioni. Ma che cosa viene chiamato “russo” nel mondo?
 

 La Roulette russa - Русская рулетка




Questo divertimento estremo è veramente di origine russa. Una delle versioni sulla sua origine, ha avuto luogo nel XIX secolo nei luoghi di detenzione: le guardie obbligavano le persone in stato di fermo a spararsi reciprocamente, scommettendo su chi sarebbe rimasto con l’ultimo proiettile. Secondo un’altra versione, questo gioco è stato ideato dagli ufficiali russi per mettere alla prova il proprio coraggio. L’espressione “roulette russa” si incontra per la prima volta nella rivista americana Collier’s Weekly del 1937. L’autore, Georges Surdez, descrive questo gioco estremo, riportando le parole di un sergente francese che aveva prestato servizio nella Legione Straniera dell’esercito russo: “ - Hai mai sentito parlare della roulette russa?" Quando ho detto di no, egli mi ha descritto dettagliatamente il suo funzionamento. 

14 apr 2015

Духless- Duhless, senz'anima. Il besteller di Sergej Sergejevich Minaev.



Cosa sappiamo dei primi anni duemila in Russia, in special modo a Mosca? Epoca di colossali cambiamenti, della concreta conversione della più grande potenza comunista in una di ispirazione neo-liberista. Il cambio di valori, come ha influenzato la società e in special modo i giovani?


Sergej Sergejevich Minaev - Серге́й Серге́евич Мина́ев



Sergej Sergejevich Minaev (Серге́й Серге́евич Мина́ев) classe '75, ce ne parla in “Duhless ovvero il racconto di un uomo inesistente”- “Дyxless. Повесть о ненастоящем человеке”.

01 ott 2014

Come sono cambiate le città russe in più di 20 anni ?



La Federazione Russa conta ad oggi 15 città milionarie, ovvero città con un numero superiore ad un milione di abitanti. Stiamo parlando di: Mosca, San Pietroburgo, Novosibirsk, Ekaterinburg, Nižnij Novgorod, Kazan', Samara, Čeljabinsk, Omsk, Rostov sul Don, Perm', Volgograd, Voronež, Ufà e Krasnojarsk.

Le città milionarie sono luoghi di attrattività e concentrazione di risorse umane, produttive, industriali, economiche e culturali nonchè centri di sviluppo economico-sociale che irradiano la propria influenza anche sulle regioni limitrofe.



Queste città, hanno sempre goduto di un ruolo di primo piano da parte delle autorità politiche, proprio a causa dell'importanza del loro impatto sull'intero territorio nazionale e negli ultimi decenni si sono dotate di strategie di sviluppo volte ad innalzare la qualità di vita dei loro cittadini. Dalle immagini è possibile vedere come molti luoghi dai primi anni'90 ad oggi, sono stati oggetto di restyling e in alcuni casi di riconversione d'uso, nonchè di potenziamento delle infrastrutture.



МОСКВА - MOSCA
1. Aeroporto di Sheremetyevo - Аэропорт Шереметьево. Prima 


- Oggi



16 ago 2014

La Biblioteca Digitale Russofona di Maksim Moškov ovvero lo scrigno di un sognatore.

Coloro che studiano il russo e arrivano ad un buon livello di comprensione della lingua, prima o poi sentono la necessità di cimentarsi col testo in lingua originale.
Ho notato, a questo proposito, una certa difficoltà a reperire i testi in lingua russa sia di autori moderni sia dei contemporanei nel circuito delle librerie tradizionali.
Allora, cosa si può fare?
Ci viene in aiuto il Runet ovvero Internet in lingua russa. Qui, possiamo trovare dei siti pensati appositamente per far conoscere in Russia e nel mondo, i testi degli autori classici e contemporanei.
Ecco un sito a tema, particolarmente interessante.

La Biblioteca di Maksim Moškov ovvero Библиотека Максима Мошкова (http://lib.ru/).

Maksim Moškov / Максим Мошков 

01 ago 2014

Il Russo spiegato con i gatti!



Anna Belovizkaya (Анна Беловицкая), conosciuta in rete con il nick Dalwen Dalf, ha inventato un nuovo simpaticissimo metodo di spiegare in modo divertente gli "scogli" grammaticali della lingua russa ai bambini: Il Russo attraverso i gatti - Русский язык в Котах.
L'idea di Anna è di disegnare una serie di cartelli raffiguranti dei gatti che studiano il russo, in modo da rendere divertente un'informazione che di solito risulta noiosa.

(C) dalwen

27 mag 2014

Nove opere di letteratura russa che tutti dovrebbero leggere!

La cultura di un popolo passa inevitabilmente attraverso le opere di natura letteraria che hanno contribuito ad arricchirla. Ho elencato di seguito, quelle che sono imprescindibili per la loro specificità in quanto russe ma le quali, nello stesso momento, rimangono universali per la portata di pensiero e l'indagine della condizione umana.

FËDOR MIHAJLOVIČ DOSTOJEVSKIJ - “L'IDIOTA”.





L”Idiota”, è il romanzo in cui il pensiero di Dostojevskij raggiunge l'apice e dove il controllo del soggetto raggiunge uno splendore autentico. La storia, intensa e quasi dolorosa dello sfortunato conte Myshkin, del brutale Parfen Rogozhin e della disperata Nastasia Filipovna, è stata inscenata in teatro e tante volte trasmessa sugli schermi ma continua tuttora ad affascinare generazioni di lettori...

18 mag 2014

I proverbi russi.

I proverbi risultano molto interessanti quando si studia la cultura di un popolo. Essi formulano, quella che viene chiamata, “saggezza popolare”.
I proverbi, in russo ПОСЛОВИЦЫ (traslitt. poslovizy), riescono ad arricchire un discorso o a descrivere molto efficacemente delle situazioni di vita quotidiana attraverso un'immagine diretta e a volte ironica.

16 apr 2014

Vladimir Kush, il nuovo Salvador Dalì russo.

Vladimir Kush è un pittore e scultore russo, nato nel 1965 a Mosca. Egli inizia a disegnare all'età di 3 anni e durante la formazione presso la scuola d'arte, rimane affascinato dalle opere di grandi artisti come Monet, Cézanne, Botticelli,  Bosch, Van Gogh, Dürer, Vermeer e Dalì.
A 14 anni dipinge la sua prima opera surrealista. Negli anni'80 studia presso l'Accademia delle Belle Arti di Mosca.
Vladimir Kush - Arrival of the Flower Ship.